Mamme e nonne killer -post dedicato a Maria Antonietta e Vittoria

Gli animali si nutrono, l’uomo mangia e solo l’uomo intelligente sa mangiare.
(Jean Anthelme Brillat-Savarin)

tumblr_o4jyj8MfQb1up9z89o1_1280.jpgRimango in tema, con quello che sembra l’argomento del giorno, qui su wordpress, ovvero mamme (e in alternativa nonne) killer.

Certe vecchie abitudini sono difficili da scalfire.

Correva l’anno 2005, telefono a mia suocera a cui avevo lasciato per qualche giorno mio figlio di 3 anni durante le interminabili – per i genitori lavoratori- vacanze estive.

-Pronto? Ciao A. come va?

-Benissimo, pensa F. ha mangiato 11 polpette!

53306265-la-giovane-donna-signora-mostra-stupore-shok-illustrazione-vettoriale-pop-art-in-stile-fumetto.jpg-Cosa????!!!!!! Undiiiici????

-Ma sì … erano piccole……

Ed io, dopo aver contato fino a 100 e aver fatto un respiro profondo,

– Non credi che sono un po’ tante per un bambino di tre anni?

-No, non erano troppe. Le ha mangiate tutte con gusto!

 

 

 

 

 

Annunci

20 thoughts on “Mamme e nonne killer -post dedicato a Maria Antonietta e Vittoria

  1. Credo sia proprio il retaggio di chi in tempi di guerra aveva scarsità di cibo… Anche le mia madre e mia suocera per testimoniarti il loro amore ti devono riempire di cibo! Mai che venisse in mente a una nonna che l’amore si esprime in altri modi… tipo portare i nipoti al cinema o al luna park…

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...