#TAG Cambio stagione nell’armadio

Altro TAG dolente per me: non mi piace occuparmi delle faccende di casa, anche se lo faccio e sicuramente non rientrano tra i miei argomenti preferiti da trattare e di cui discutere ma visto che sono stata nominata, cerco di far onore al mio impegno.

Allora grazie a Oriana che mi ha messo di fronte alla dura realtà: è tempo di fare il cambio di stagione nell’armadio.

Faccio presente che non ho mai odiato così tanto fare il cambio di armadio di stagione fin quando ho iniziato a farlo per tre: per me e per i miei figli. L’avvento della figlia femmina ha complicato il tutto perchè, non so come è, alle bambine regalano un sacco di vestiti. Personalmente preferivo le macchinette che regalavano al maschio. Non fraintendetemi: non mi piace vestire mia figlia con vestiti da lolita e mi dispiace che qualcuno abbia speso soldi per comprarli.

Ma veniamo alle famose regole.

Le regole per partecipare sono semplici :
1- Citare il blog che ha ideato il Tag che è Opinionista per Caso2 Viola;
2- Rispondere a sette domande dell’intervista del tag e se volete potete illustrare le risposte con delle foto a vostro piacimento;
3- Ringraziare il blog che vi ha taggato con un post nel blog
4- Taggare dieci (FASHION) bloggers e avvisarli

Non viene specificato, ma io condivido ugualmente l’immagine del TAG.

Qui le sette domande.

1- La sera quando torni dal lavoro , cosa fai di solito appena entri a casa , fai cambio dei vestiti e li appoggi in una sedia che hai in camera da letto oppure le metti nel bidone della biancheria sporca ?

Quando la sera rientro a casa vado immediatamente a stendere la lavatrice e a ritirare i panni dallo stendino che, a casa mia, è perennemente pieno. Non mi cambio i vestiti a meno che io abbia avuto un incontro di lavoro che mi abbia costretta a vestirmi professional. Altrimenti sono vestita come nel tempo libero, o quasi 😉

In ogni modo non mi piace vestire in casa con tute, vestaglie o “vestiti comodi” e giammai in pigiama (non li ho, immagino lo sappiate ormai).

2- Hai mai litigato con tua madre , convivente o marito perché lasci sempre i vestiti in giro?

In passato ho avuto degli scambi di battute al riguardo  (mai litigato) con mia madre e con mia sorella con cui condividevo la camera. Oggi mi ritrovo ad essere dall’altra parte della barricata e a chiedere ai miei figli di non lasciare in giro i vestiti.

Con mio marito non discuterei mai di una cosa del genere: massimo rispetto per le abitudini proprie.

3- Ti piace l’armadio che hai? Se la risposta è si ci puoi raccontare il motivo

No, non molto. L’ho comprato quando abitavo nella casa precedente e dopo il trasloco è perfetto, come dimensioni, per la nostra camera da letto. Lo ricomprerei diverso.
4- Condividi l’armadio con qualcuno? Se la risposta e si ci puoi dire con quale familiare o convivente?

Condivido l’armadio con mio marito.

5- Quante volte all’anno pulisci l’armadio?

Quando lo ritengo necessario.

6- Quando apri l’armadio qual è il tuo profumo preferito che usi per esso: lavanda, vaniglia o mela verde ?

O niente o sacchetti di lavanda. Da bambina mia nonna mi aveva insegnato a confezionare dei sacchetti con la pianta della lavanda e il sacchetto veniva creato ripiegando i lunghi gambi in un certo modo, ovviamente oggi li compro.

7- Riesci a tenere sempre in ordine il tuo armadio?

Assolutamente no. Quando la situazione lo richiede, rimetto a posto.

 

E il vostro armadio com’è?

 

Non taggo nessuno ma mi piacerebbe che i miei follower più assidui, o chi lo desideri, prosegua questo tag. Mi farebbe piacere.

 

Annunci

12 thoughts on “#TAG Cambio stagione nell’armadio

  1. Mi sono piaciute le risposte delle domande numero 2 , 5 , 6 e 7 . Grazie di cuore per il tempo che hai dedicato all’intervista del Tag . Spero che i tuoi followers abbiano voglia di raccontarci le loro esperienze e opinioni con il cambio stagione dell’armadio . Buon pomeriggio ❤️

    Liked by 1 persona

  2. Mi hai fatto sorridere con la 1, che è ciò che avrei risposto io. Come te, pure io pulisco l’armadio al bisogno, non solo al cambio perchè si impolvera sul fondo. Non uso profumazioni per armadi e cassetti perchè mi darebbero fastidio mentre dormo e poi perchè mi piace sentire l’odore del pulito.(che non ha odore).L’unico armadio che riesco a tenere in ordine è il mio, chissà come mai.;)

    Liked by 1 persona

  3. Io lavoro in fabbrica,perciò quando faccio ritorno mi cambio.ho un attaccapanni per i vestiti di lavoro.ho una camera armadio.non condivido niente con nessuno perché sono single.ahahah.non litigo con nessuno.sono ordinato.l’armadio lo pulisco una volta all’anno.
    Niente naftalina,ma profumo eau de toilette.

    Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...