E’ arrivato l’inverno!

winter-598631_960_720

Dopo un inverno decisamente primaverile ecco che alle soglie della primavera, arriva il freddo invernale

Un vero trauma per chi, come me, si era crogiolata a far finta di riuscire a fare la sportiva con qualunque tipo di tempo. E’ vero, ho corso tutto l’inverno più o meno regolarmente ma questo non ha fatto di me una stacanovista della corsa. Infatti appena giunto il primo freddo della stagione è riuscita prepotentemente la vera me, quella che dice “fa freddo”, “piove”, “è troppo umido” ecc ecc.

Troppo facile correre con 10 gradi! Sono quei 5 gradi in meno che fanno la differenza!

Siamo tornate alle vecchie lagne. Certo, in questo periodo, se avessi un tapis a disposizione ne sarei ben felice.  Ma non ce l’ho, e allora? Niente. La mattina all’alba con questo freddo e la pioggia non se ne parla e oggi, che avrei potuto correre all’ora di pranzo, mi ritrovo invece qui al computer a scrivere qualche riga sulla mia rinuncia patetica. Apro la portafinestra, vado in balcone e vengo avvolta da un’aria bagnata e fredda. Incredibile.
Era più caldo stamani. Insomma richiudo e sconsolata mi dico che non ce la faccio.ice-1079233_960_720

Sono delusa da me stessa. Un grosso rigurgito di pigrizia mi sta travolgendo in questi giorni.

Se deve fare questo tempo tanto vale che mi metta a sognare la Patagonia. Giusto?

Annunci

22 thoughts on “E’ arrivato l’inverno!

  1. succede. Con il freddo, come con qualsiasi altra condizione il passo più difficile è sempre il primo e una volta che l’hai fatto, chi ti ferma più? Io con me stesso uso questa strategia: mi preparo ed esco, comunque: mi dico, “se fa troppo freddo rientro subito”, ma, credimi, una volta che sei fuori non rientreresti per nulla al mondo, anche se corri con a fianco un pinguino…

    Liked by 1 persona

      1. purtroppo sto faticando ad adattarmi ai cambiamenti di orari del mio ufficio quindi non posso più correre all’ora di pranzo se non i giorni in cui lavoro da casa o in cui sono (ahimè) in cassa integrazione e meno male che sono pochi

        Liked by 1 persona

      2. Lo so. Anche altre scelte che stiamo facendo in famiglia cambieranno ulteriormente i nostri ritmi e le nostre abitudini, spero di riuscire a trovare presto il modo di ripartire al meglio, ancora più padrona della mia vita. Lo prendo per un momento di … assestamento

        Liked by 1 persona

  2. La prox volta dovrai mettercela tutta per combattere anche quella sensazione di pigrizia che ti frena e uscire a tutti i costi. Una volta che hai corso dopo che stavi per rimanere in casa ti sentirai ancora meglo. E magari mentre corri invece che pensare al tempo balordo puoi sognare la Patagonia 🙂 E non pensarci nemmeno di salire sul tapis roulant 😛

    Liked by 1 persona

  3. Domenica scorsa sono stato a correre… siccome spuntava un raggio di sole ho messo in borsa sia i vestiti da mezza stagione che quelli invernali… Quando sono arrivato sul luogo della corsa tirava un tramontano così forte che mi sono vestito più pesante che a Gennaio…

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...