Un’altra prima volta

Da quando ho iniziato a correre sono stata sommersa da molte prime volte.

La prima volta che ho sudato.

La prima volta che ho finito un km di corsa consecutiva e poi 3 e poi 5 e poi 8 e poi 10…

La prima volta che ho scoperto la bellissima sensazione della pelle che si arrossa quando ti fermi dopo una lunga corsa.

La prima volta che ti accorgi che le gambe girano all’improvviso quasi senza sforzo.

La prima volta che ti sembra di sincronizzare il respiro con la cadenza dei tuoi passi.

La prima volta che il battito del cuore accelerato non ti spaventa più ma ti sembra la normale conseguenza del tuo allenamento.

La prima volta che ho corso guardando il sole sorgere.

La prima volta che ho corso in montagna.

La prima volta che ho corso sotto la pioggia.

La prima volta che ho corso di notte.

La prima volta che ho corso con il mio compagno di vita senza sentirmi in colpa per averlo rallentato troppo.

La prima volta che ho corso con mia figlia  o con mio figlio.

Ogni prima volta mi ha regalato emozioni durature nel tempo. Quelle sensazioni che ti scaldano il cuore anche a distanza di tempo.

Oggi ho corso insieme a Babbo Natale 🎅🏼


Ho corso il giorno di Natale per il centro della mia città che è splendida quando non è annientata dal traffico. Ho incontrato pochi runner e ci siamo salutati spontaneamente, tutti quanti facendoci gli auguri. Poche persone riescono a ritagliarsi tempo per correre a Natale: o sono dei solitari o sono davvero appassionati.

La prima volta che avverto il senso di comune appartenza ad una comunità invisibile che condivide la stessa passione, la stessa sofferenza, la stessa gioia nel mettere un piede davanti all’altro sentendo la dolce  melodia dei passi non udibile ai più.

Buon Natale runners  e buoni chilometri.

Annunci

4 thoughts on “Un’altra prima volta

  1. Si, che bella la città senza traffico, sembra addirittura un’altra. L’ho scritta anch’io questa cosa, anche se riferendomi ad una mia corsa all’alba. Bello questo tuo riepilogo di “prime volte” 😉 Ce ne sono sempre nella vita di un runner, anzi nella vita perchè è tutto un continuo imparare. Ciao 🙂

    Liked by 1 persona

    1. E me ne sono venute in mente altre di prime volte come la prima volta che provato felicità nel correre.
      Ma dici bene, se la vita la affronti nel modo giusto trovi delle prime volte anche ad ottant’anni. Un abbraccio 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...