Felicità: impressioni da neofita

Rebloggo con piacere questo post perché l’ho trovato spontaneo e pieno di impressioni che noi tutti neofiti abbiamo. E la distinzione tra la felicità del runner della domenica e quello che invece si allena con costanza è molto calzante. L’agonismo e il professionismo poi sono un’altra cosa.

Una mollica al giorno

Ho iniziato a correre con una certa regolarità solo da poco tempo, il primo giorno della serie è stato l’11 di questo mese. Prima facevo solo un paio di uscite a settimana e solo d’estate, per conto mio e sempre sullo stesso percorso con andatura da tartaruga. Serviva a scaricare il nervosismo e tanto mi bastava. Ultimamente a questa motivazione si era aggiunta la necessità di mettere una pezza alle troppe variazioni sul tema-dieta dell’inizio di luglio e le sgambate mi aiutavano a bruciare le calorie di troppo e a mettere a tacere la coscienza. Una quindicina di giorni ed ho rimesso le cose in sesto, ho ripreso il controllo ed ora io ed i numeretti neri elettronici siamo di nuovo ottimi amici. Nel frattempo, però, la faccenda-corsa è diventata una cosa seria perché ci sto prendendo gusto tanto che adesso è sì un’integrazione al regime alimentare ma soprattutto un bisogno…

View original post 425 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...