Benedette siano le fontanelle…

Mi sono resa conto di quanto sia importante variare il percorso quando si corre.

Nella mia ultima uscita insieme a mio marito, sono andata a correre al centro di Roma, complice il poco traffico da mattina presto di giorno festivo.

Una sola parola F-A-N-T-A-S-T-I-C-O!!!
Non ha prezzo trovare nuovi stimoli per una che corre ancora più per dovere che per piacere.

Non ha prezzo trovarsi davanti gli occhi le bellezze della mia città, quelle che di solito vedi di corsa, in auto, mentre sfrecci col motorino o, peggio, dai finestrini appannati di un autobus troppo pieno.Flickr_ForiImperial_Cebete

Quando sono passata accanto al Colosseo e ho percorso tutta via dei Fori Imperiali ho provato un’emozione fortissima. E lo stop per fermare in un fotogramma lo scenario che mi sono trovata davanti è stato d’obbligo. Scenario che ho visto altre mille volte, ma che non mi è mai sembrato così bello e affascinante come quando l’ho fatto con il respiro affannato e i muscoli delle gambe pulsanti.

E, per una neofita come me, è stato bello rendersi conto di come i diversi terreni rispondono alla tua falcata (falcata?  … ok, mi so facendo prendere dall’enfasi del racconto…). C’è quello che risponde in modo più elastico e ti sembra di volare e di faticare di meno, come i marmittoni del marciapiede di via dei Fori Imperiali e quello che ad ogni passo rappresenta un’insidia: il sanpietrino! E poi ci sono i marmi bianchi di Piazza Venezia che si alternano alla stesa irregolare di san pietrini. 1374153_732216563471535_146525809_n-1E poi l’asfalto che è più duro e che, appena puoi, lo lasci per  lo sterrato del Circo Massimo.

Una bellissima gita. Ma che dico? Un bellissimo allenamento, per cominciare ad usare un termine più appropriato per questa mia uscita in cui ho raggiunto un’ora di corsa consecutiva grazie anche all’instancabile incoraggiamento di mio marito che mi ha continuamente incitato nei momenti di “crisi”

E benedette siano le fontanelle di Roma. I famosi nasoni che mi hanno dissetato e rinfrescato in una caldissima giornata di fine giugno.

Annunci

4 thoughts on “Benedette siano le fontanelle…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...